Castellammare di Stabia, maxi blitz dei carabinieri: arrestate 13 persone

Bruno Cirelli
Aprile 22, 2018

16 indagati (4 dei quali attualmente ristretti) ritenuti responsabili, a vario titolo, di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti e porto e detenzione illegale di armi, sono stati arrestati stamani a Castellammare di Stabia, nel Napoletano. Quattro sono stati chiusi in carcere mentre per altri nove il giudice ha disposto i domiciliari; per altri tre e' scattato il divieto di dimora nel comune stabiese. Agli indagati sono contestati 347 episodi di spaccio di marijuana, cocaina, eroina tra giugno e dicembre 2015 in almeno 5 piazze di spaccio tra Castellammare, Torre Annunziata e Santa Maria La Carità. Alcuni dei destinatari degli arresti, inoltre, consegnava le dosi di droga anche a domicilio o sui luoghi di lavoro degli assuntori.

L'indagine è denominata 'Operazione speedball' dal tipo di mix di droghe assunto dai clienti degli spacciatori: infatti, nel corso delle investigazioni, è emerso che buona parte dei consumatori faceva uso di questo mix, potenzialmente letale, composto da eroina e cocaina o crack, da assumere tramite iniezione o inalazione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE