Moto3 Austin Prove 1: Guizzo finale di Jorge Martin, seguono gli italiani

Rufina Vignone
Aprile 21, 2018

Buon secondo posto per Bastianini (alla sua quinta presenza ad Austin dove nel 2014 è stato 13esimo, ottenendo i suoi primi punti) che si era illuso per buona parte della sessione ma non ha retto fino alla fine.

Per Diggia il passo in avanti nel pomeriggio è stato di addirittura di 3 secondi e 19 millesimi, con l'italiano che ha chiuso la prima fila virtuale di questo venerdì: terzo, alle spalle di Aron Canet. In seconda fila il giapponese Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) e gli italiani Fabio Di Giannantonio e Enea Bastianini (Leopard Racing). Nono tempo per la grande speranza azzurra del campionato, Marco Bezzecchi (Redox PruestelGP). A chiudere la top ten, Oettl, Antonelli, Loi e Sasami.

Attardati purtroppo gli altri italiani, con Andrea Migno 17esimo ed anche protagonista di una caduta molto rovinosa alla curva 4 nei minuti conclusivi.

Subito dietro di lui c'è il poleman di Termas de Rio Hondo, ovvero Tony Arbolino, mentre continuano a faticare un bel po' i due portacolori dello Sky Racing Team VR46: Nicolò Bulega ed il rookie Dennis Foggia, che scopriva solo oggi il tracciato texano, si sono dovuti accontentare del 23esimo e del 24esimo tempo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE