Fiorentina, ag. Hugo: "Felice in viola. Vuol diventare punto di riferimento"

Geronimo Vena
Aprile 20, 2018

Merito dei due centrali Vitor Hugo e Pezzella, due che stanno imparando a giocare insieme a campionato in corso e che sembrano aver trovato un'intesa invidiabile; merito anche di uno Sportiello formato muraglia ma anche dei gregari Milenkovic, Laurini e Biraghi. Non abbiamo parole per esprimerlo, pazzo di Firenze: credo che la Fiorentina sia per lui una delle migliori squadre al mondo.

Ha scelto la Fiorentina anche pensando alla Copa America U20 del prossimo anno? Crede che sia il momento migliore per il classe '91 da quando ha lasciato il Palmeiras? Per il resto il percorso della difesa della Fiorentina è stato netto, specialmente dopo la perdita di Astori. È il punto più alto della sua carriera? Tutte le gare sono difficili in Italia, quindi questa è una grande occasione per far un'altra grande prestazione come stiamo facendo ultimamente.

"Certo, non ci sono dubbi. Come ho detto si tratta di un giocatore dalle grandi potenzialità, è ben conosciuto in Brasile e fa anche parte della Nazionale". E' pronto secondo lei?

Pensa che Vitor Hugo possa essere uno dei leader della Fiorentina nei prossimi anni?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE