Lamezia, furto automezzo con cavallo di ritorno: 4 arresti

Bruno Cirelli
Aprile 18, 2018

L'attività è nata dalla collaborazione tra il Nucleo investigativo di Lamezia Terme e il Nucleo investigativo di Catanzaro e le quattro persone arrestate sono accusate di estorsione e rapina perpetrati in concorso tra loro.

Il tutto è partito dal furto di un veicolo commerciale avvenuto nel 2015 a Lamezia.

Si tratta di un filone dell'indagine Crisalide culminata a maggio 2017 con il fermo disposto dalla Dda del capoluogo di decine di persone considerate vicine alla cosca 'ndranghetista "Cerra - Torcasio - Gualtieri", attiva nella piana di Lamezia. La vittima dopo essersi rivolta a un esponente della criminalità organizzata lametina era riuscita a recuperare l'automezzo.

In particolare, Grande si sarebbe adoperato insieme a Miceli per rintracciare dei rom che avrebbero dovuto essere implicati nel furto del mezzo, ovvero i due Berlingieri.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE