Tim: accordo con Vision Distribution sul cinema italiano

Paterniano Del Favero
Aprile 17, 2018

TIM e Vision Distribution stringono un accordo di distribuzione e coproduzione: ciò comporta che d'ora in poi sul servizio streaming TIMVISION saranno disponibili grandi uscite italiane con grande anticipo, quattro mesi dopo l'uscita nelle sale. Grazie ad un nuovo accordo stabilito con Vision Distribution potremo finalmente ottenere un anticipo sui tempi di concessione dei Film usciti al cinema.

In sintesi TIMVision sarà in grado di ampliare la sua offerta di titoli in abbonamento con una particolare attenzione nei confronti delle produzioni italiane.

La Vision Distribution si è impegnata infine a distribuire almeno un titolo ogni anno prodotto da TIMVISION, che a sua volta, entrando direttamente in collaborazione con i player del mercato, rafforza, come noi di MondoMobileWeb abbiamo già parlato in passato, il suo percorso di crescita nel settore della co-produzione di film, serie tv e documentari.

Il primo film a giovare di questo canale privilegiato istituito dall'accordo sarà, a partire dal 16 aprile, Come un gatto in tangenziale, pellicola diretta da Riccardo Milani, che ha riscosso un grande successo ai botteghini, anche grazie al cast che annovera attori come Paola Cortellesi, Antonio Albanese e Claudio Amendola, con la partecipazione straordinaria di Franca Leosini. Nel prossimo futuro dunque, TIMVision si popolerà di nuovi film italiani di recente uscita, arricchendo ulteriormente la propria proposta di intrattenimento.

Si proseguirà poi da maggio con Nove Lune e Mezza di Michela Andreozzi con Claudia Gerini, Giorgio Pasotti, Stefano Fresi, Lillo e la stessa Andreozzi, La Casa di Famiglia di Augusto Fornari con Lino Guanciale, Matilde Gioli, Libero De Rienzo e Stefano Fresi, Il premio di e con Alessandro Gassmann, insieme a Gigi Proietti, Rocco Papaleo e Anna Foglietta.

Dall'estate - anche se non è ancora stata rivelata una data precisa - arriveranno altri titoli come Sconnessi, di Christian Marazziti, con Fabrizio Bentivoglio, Ricky Memphis, Carolina Crescentini e Stefano Fresi, e Io C'è, di Alessandro Aronadio, con Edoardo Leo, Margherita Buy e Giuseppe Battiston. Questo accordo va esattamente in questa direzione: "creando di fatto una nuova 'finestra' di diritti che sino ad oggi non esisteva sul mercato e dimostrando che aziende diverse possono lavorare assieme garantendo crescita incrementale per tutta la filiera", aggiunge il Presidente di Vision Distribution Andrea Scrosati. "Il cinema italiano ha grandi potenzialità inesplorate e il lavoro di Vision per massimizzarle trova oggi un nuovo riconoscimento".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE