Ceccarelli tiene in vita l'Entella, con l'Avellino è 1-1

Barsaba Taglieri
Aprile 17, 2018

Claudio Foscarini però elogia lo spirito dei suoi al termine della gara.

Difensori: 3 Marchizza, 5 Kresic, 6 Migliorini, 16 Morero, 15 Ngawa.

Queste le parole del tecnico della Virtus Entella "Siamo nella parte finale del campionato, ogni partita ha un suo peso specifico, ha un suo valore". Laverone sulla stessa fascia ma a centrocampo. Nelle tredici partite giocate nel girone di ritorno oltre all'esterno calabrese, gli unici altri due che sono andati in gol sono stati Andrea La Mantia e Giuseppe De Luca. Si va al riposo sullo 0-0. Ad inizio ripresa invece a sorpresa i lupi passano in vantaggio: cross da sinistra e scatto di Asencio che brucia tutti sul primo palo andando ad incornare di precisione nell' angolo distante di Iacobucci. Dobbiamo cercare di sfruttare il fattore campo contro l'Avellino che viene da un ottimo risultato col Perugia ed è in fiducia. L'Entella ci prova con l'inserimento di De Luca che al 32′ spizza di testa sugli sviluppi di un corner per l'inserimento di Ceccarelli che realizza in scivolata. Prima con Crimi che dal centro dell'area colpisce al volo ma trova un super Lezzerini sulla sua strada, mentre poco dopo è Cremonesi a trovarsi da solo davanti alla porta ma a mandare alto. Finisce così, un pareggio che sta bene maggiormente agli irpini che raccolgono quattro punti in due partite con la gestione Foscarini.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE