Carenza di personale negli ospedali della Romagna. Cgil: il turn-over non basta

Paterniano Del Favero
Aprile 17, 2018

Il tutto a causa dell'incapienza del fondo per il trattamento accessorio.

"Confrontandoci con i nostri iscritti abbiamo capito che nessuno meglio di loro conosce il sindacato e cosa significhi farne parte - racconta Nicola Atalmi, segretario generale Slc Cgil di Treviso - abbiamo quindi pensato di affidare proprio a loro il ruolo di portavoce dei nostri valori all'interno delle aziende. Tale nota arriva dopo le ripetute rassicurazioni sul contenimento della risorse per il lavoro straordinario che, a detta dell'amministrazione, era in netto calo". Oggi i lavoratori over 60 anni di età sono 230.057. "Siamo di nuovo alla beffa: vengono richiesti sempre più sacrifici in termini di lavoro e, inesorabilmente, vi è una contrazione salariale", l'affondo. "È l'occasione per le lavoratrici e i lavoratori dei servizi pubblici di avere rappresentanza, votando ed eleggendo in tutti i luoghi di lavoro lavoratori tra i lavoratori che garantiranno l'attuazione dei nuovi contratti, rivendicando diritti e dignità, lungo l'impegno messo in campo dalla Cgil in questi anni e che col rinnovo dei contratti segna un primo risultato". Contestualmente, avevamo chiesto un monitoraggio sull'andamento dello straordinario nei vari reparti e la certificazione dello straordinario svolto a partire dall'anno 2017. Di fatto ai lavoratori viene chiesto sempre più sacrificio al quale non corrisponde la giusta remunerazione, con condizioni di lavoro massacranti e un ricorso continuo a prestazioni di lavoro straordinario. Per uscire dalle secche della crisi e dal conseguente rischio di riduzione dei posti di lavoro nelle due industrie più grandi del Vastese, la Cgil chiede alle due multinazionali giapponesi proprietarie degli stabilimenti di San Salvo "di chiarire le strategie e gli interventi da realizzare per il mantenimento, lo sviluppo e i conseguenti livelli occupazionali" e si appella a sindacati, imprese e rappresentanti politici per "costruire una rete" perché l'economia del territorio torni a crescere.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE