Alitalia, Calenda: serve nuovo governo per procedere con vendita

Paterniano Del Favero
Aprile 17, 2018

Parte oggi la trattativa tra Alitalia e sindacati per la proroga della cassa integrazione, che scade il 30 aprile prossimo. Sul tavolo c'è la richiesta avanzata dalla compagnia aerea del ricorso a un'ulteriore cigs di sei mesi (dal 1° maggio al 31 ottobre prossimo) per 1.680 dipendenti. Per questo motivo l'esecutivo attualmente in carica agirà con un decreto, atteso nei prossimi giorni, per spostare i termini della vendita e la scadenza del prestito ponte concesso all'ex compagnia di bandiera fino all'autunno.

Appuntamento quindi oggi alle 11, presso la sede del ministero del Lavoro.

L'aviolinea parla di eccedenze da collocare in cigs a zero ore/rotazione.

In calo anche il numero degli assistenti di volo che passa da 380 a 360 unità. Intanto, nell'arco temporale novembre 2017-marzo 2018 sono stati riqualificati 30 addetti in varie aree aziendali tra l'information technology e il cargo. Si apre una nuova fase che parte dalle tre offerte, che non sarebbero vincolanti, arrivate il 10 aprile scorso. C'è la "possibilità di lavorare sulle offerte e arrivare a una soluzione strutturale che non costi più ai cittadini". Come ha riferito il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, l'offerta di Lufthansa ha segnato "passi avanti concreti in termini di rotte e di personale".

"I commissari hanno fatto un buon lavoro" ma "Alitalia rimane fragile e ha bisogno di un partner".

Per quanto concerne i possibili compratori, infine, il responsabile del dicastero di via Molise conferma che "oggettivamente" l'offerta presentata dai tedeschi di Lufthansa "è la più promettente" rispetto alle altre due presentate dalla cordata di Easyjet e da Wizz Air. Lufthansa avrebbe esteso il perimetro degli asset da acquistare e avrebbe ridotto il numero degli esuberi: questi diminuirebbero del 30 per cento, mentre i dipendenti della parte aviation che dovrebbero essere risparmiati dai tagli salirebbero a 6 mila. E alla parola esuberi, i sindacati hanno subito levato gli scudi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE