Siria, negato l'accesso a Duma agli ispettori dell'Opac

Bruno Cirelli
Aprile 16, 2018

Lo ha detto il direttore generale dell'OPAC, Ahmet Üzümcü. L'attacco stesso, secondo Lavrov, non sarebbe altro che "una messinscena", cui i leader di Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna avrebbero dato credito suffragando "informazioni" non verificate "diffuse da media e social media".

Gli ispettori dell'OPAC non hanno potuto iniziare a lavorare sul caso, ha precisato. Condannando le operazioni militari del regime contro i ribelli, sostenute dalla Russia, principale alleato di Damasco, i 28 ministri riuniti oggi in Lussemburgo hanno anche chiesto un immediato cessate il fuoco che possa consentire l'accesso umanitario. May ha inoltre accusato la Russia di aver bloccato la via diplomatica con i suoi veti all'Onu.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE