Real-Juve, minacce e insulti alla moglie dell'arbitro Oliver. Polizia britannica apre inchiesta

Rufina Vignone
Aprile 16, 2018

Il match di Champions League tra Real Madrid e Juventus continua a far discutere.

La polizia britannica sta indagando su una serie di messaggi di minaccia ricevuti dalla moglie di Michael Oliver, l'arbitro che ha diretto Real Madrid-Juventus.

Lo riporta la Bbc che pubblica alcune frasi offensive rivolte alla signora, anche lei arbitro del campionato di calcio femminile, tradotte dall'italiano all'inglese.

Infatti, il referee inglese ha deciso di concedere un rigore ai blancos, al 93′, dopo un intervento dubbio di Benatia su Vazquez, con lo stesso penalty che è stato poi trasformato da Ronaldo ed ha permesso agli spagnoli di accedere alle semifinali della competizione.

Alla donna, anche lei arbitro, sono arrivati insulti e minacce sul suo profilo Twitter da parte di italiani, presumibilmente tifosi juventini, che hanno augurato la morte sia a lei che a suo marito.

"Dovete crepare tu e quel pezzo di m..." - putiferio social dopo Real-Juve, INSULTI SHOCK all'arbitro Oliver e alla moglie! Il suo numero sarebbe stato pubblicato sui social network: la polizia, in questo momento, ha disattivato il suo cellulare e avviato un'indagine anche su alcune persone che hanno colpito la porta di casa della coppia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE