Allarme salmonella: in Usa sono state ritirate 207 milioni di uova

Barsaba Taglieri
Aprile 16, 2018

E voi rimanevate un po' perplessi perché non capivate cosa c'entrassero uova e salmoni?

Nove Stati Americani hanno ritirato, quasi 207 milioni di uova che provenivano da una fattoria del North Carolina; la notizia è stata resa nota dall'associazione Food and Drug Administration (FDA), l'importante ente governativo che si occupa di regolamentazione dei prodotti alimentari.

Le uova potrebbero essere state contaminate con Salmonella Braenderup, "un organismo che può causare infezioni gravi e talvolta fatali nei bambini piccoli, nelle persone fragili o anziane e in individui con un sistema immunitario indebolito", fa sapere la FDA in una nota.

Stati Uniti, ritirate per salmonella 207 milioni di uova.

Negli USA 22 persone hanno mostrato i classici sintomi da intossicazione dovuti al batterio.

Di solito la salmonella è molto fastidiosa ma non troppo pericolosa. E' il più grande richiamo di uova a guscio dal 2010. Individui sani infettati dalla Salmonella Braenderup possono manifestare semplici disturbi del tratto gastrointestinale come febbre, diarrea, nausea, vomito e dolore addominale fino a forme cliniche più gravi (batteriemie o infezioni focali a carico per esempio di ossa e meningi) che si verificano soprattutto in soggetti fragili (anziani, bambini e soggetti con deficit a carico del sistema immunitario).

È stata la Food and Drug Administration (FDA), l'ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari, a diffondere la notizia del rischio corso da numerosi cittadini americani. In rari casi può causare anche batteriemie o estendersi a ossa e meningi.

Gli Stati interessati erano: North Carolina, Virginia, New Jersey, Florida, New York, Pennsylvania, Colorado, South Carolina e West Virginia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE