Tempesta di vento sul Ragusano, il resoconto di una giornata infernale

Bruno Cirelli
Aprile 15, 2018

Le forti raffiche di vento delle ultime ore hanno assestato il colpo fatale alle aziende agricole del sud-est siciliano, già in ginocchio per la spietata concorrenza straniera che ha lasciato invenduta gran parte della produzione orticola. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco, in particolare nella zona da Scoglitti a Punta Secca dove le forti raffiche hanno strappato i teloni di plastica e danneggiato le colture.

Le previsioni non sono state smentite.

Da questa mattina sono stati espletati quasi 80 interventi di soccorso ed altrettanti sono in attesa di essere affrontati e ultimati. Per la giornata di domani, domenica 15 aprile, il Cfr della Regione Toscana ha emesso un'allerta meteo in codice giallo per vento.

A Santa Croce Camerina i vigili del fuoco sono intervenuti per rimuovere un albero caduto in un cortile.

TRAVOLTO DAL CANCELLO. Nella zona industriale di Gela un uomo di 54 anni, custode di un cantiere, è stato travolto dal crollo di un pesante cancello, abbattuto da una violenta raffica di vento. All'aeroporto Pio La Torre tutto regolare in mattinata, i voli provenienti da Milano e Parigi nel primo pomeriggio, invece, sono atterrati a Catania. "Insieme al sindaco Filippo Spataro stiamo coordinando gli interventi". Dal comando provinciale dei vigili del fuoco si raccomanda prudenza, di non uscire di casa se non è strettamente necessario, di prestare la massima attenzione negli spostamenti e di chiamare, per emergenze, il numero unico 112.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE