Salernitana, Lotito: "Dovevamo vincere 5-1. Serie A? Con seimila spettatori…"

Rufina Vignone
Aprile 15, 2018

Stante il silenzio-stampa di squadra e staff tecnico, a commentare la gara con i romagnoli ci ha pensato il co-patron Claudio Lotito: "Dopo il primo tempo dovevamo stare 5-1". Questa squadra ha dimostrato di essersela giocata ad armi pari con tutte le più forti. Sarà lui l'allenatore del futuro? "Se vogliono fare il grande salto per il centenario trovassero un altro presidente che li porti o in A o che li faccia ritornare in serie D. Nel calcio nulla è scontato, i tifosi ringraziassero Dio se la Salernitana è in serie B. Come si fa ad andare in serie A con seimila spettatori?".

SCARSA AFFLUENZA ALL'ARECHI - "Pochi tifosi?". Per venire qui ho rinunciato al Gran Premio di Formula E a Roma, avete visto quanta gente c'era? Non è vero che non voglio andarci ma c'è poco da ragionare, anche con un cambiamento della normativa è impossibile che un presidente abbia due squadre nella stessa categoria. Sono contrario all'introduzione delle seconde squadre in Lega Pro. "In questo modo prendo due piccioni con una fava". In caso di promozione dovrei cedere in tre mesi.

VAR IN B - "La Var l'ho portata io con Tavecchio quando tutti gli altri erano contrari". In Serie A ogni società si accolla tra i 250mila ed i 300mila euro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE