Milan-Napoli, le ultime: il sorpasso di Kalinic

Rufina Vignone
Aprile 15, 2018

Una maledizione partenopea che Kalinic proverà ad interrompere oggi pomeriggio a San Siro, giocando da titolare con la speranza di poter bissare lo splendido gol fatto al Sassuolo sette giorni fa, da centravanti vero e implacabile. Avversario sarà il Milan di Gattuso, per il match valido per la 32esima giornata del campionato di Serie A. Gli azzurri cercheranno di restare in scia alla Juventus per giocarsi tutto nello scontro diretto del 22 aprile. Rossoneri a caccia di tre punti per continuare a sperare di conquistare un posto in Champions League.

Emergenza difesa per Gattuso vista le assenze di uno squalificato Bonucci e dell'infortunato Romagnoli. Nel 4-3-3 rossonero spazio a Donnarumma tra i pali, con Calabria a destra, Rodriguez a sinistra e la coppia Zapata-Musacchio al centro. A centrocampo confermati Kessiè, Biglia e Bonaventura. Dovrebbe dunque essere Kalinic, secondo ciò che scrive la Gazzetta dello Sport, a completare il tridente d'attacco con Suso e Calhanoglu, preferito ad un Cutrone in modalità 'pausa' e un André Silva che potrà essere più utile dalla panchina.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Kessiè, Biglia, Bonaventura; Suso, Calhanoglu, Kalinic. In mediana torna Jorginho in cabina di regia, Allan alla sua destra ed Hamsik. a sinistra In avanti conferme per Callejon ed Insigne sugli esterni, con Mertens da prima punta dal 1' ma con un Milik ormai pronto ad insidiarne la titolarità. La gara dello scorso anno giocata a San Siro vide il Napoli imporsi per 2-1 grazie alle reti di Insigne e Callejon.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE