Inter, Spalletti: "Icardi non fa gol? E' un problema vostro"

Rufina Vignone
Aprile 15, 2018

Nell'ultimo anticipo del sabato della trentaduesima giornata di Serie A, l'Inter è ospite dell'Atalanta allo stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo.

Atalanta-Inter streaming: le info per Streaming e diretta TV della partita.

L'Atalanta spaventa l'Inter per un tempo, poi crolla atleticamente e rischia, ma alla fine colleziona il secondo pareggio consecutivo. Il centrocampista al limite dell'area ne supera un paio e si infiltra dentro, conclude, ma Handanovic disinnesca in due tempi.

Handanovic 6,5: il più lucido di tutti. I secondi quarantacinque minuti iniziano nuovamente a favore dell'Atalanta, poi però è l'Inter ad uscire e a fare sua l'inerzia della partita. Partita impressionante che di fatto è una sorta di lectio magistralis su doveri e adempimenti del difensore modello. Domani sarà una partita importante sia per noi che per loro. Molto lentamente, qualche progresso nella protezione di palla spalle alla porta e nel prendersi qualche fallo di alleggerimento s'è visto. Le volte che abbiamo scambiato palla sulla trequarti poi c'è stata possibilità di tirare in porta. E addirittura di vitale importanza per i nerazzurri meneghini che, al momento, sono fuori dai giochi Champions anche se la coppia delle romane è lontana solo un punticino. Out anche Palomino, in difesa giocheranno Toloi, Caldara e Masiello davanti a Berisha.

Atalanta-Inter 0-0. Atalanta (3-4-1-2): Berisha 6.5; Toloi 6, Caldara 6.5, Masiello 6.5; Hateboer 6.5, de Roon 7, Freuler 6.5, Gosens 6 (35′ st Castagne sv); Cristante 6.5 (41′ st Mancini sv); Gomez 6, Barrow 6 (1′ st Cornelius 5.5).

Le assenze incidono sulle scelte dei due tecnici, con Gasperini che continua a lavorare sul solco tracciato in questi anni: niente rivoluzioni, Cristante galleggia tra le linee, tocca a Barrow fare da prima punta viste le assenze di Petagna e Ilicic. Un quarto d'ora bruttissimo da parte dell'Inter, sfilacciata e per niente a suo agio nel nuovo sistema di gioco, tanto che Spalletti proprio al 15' inverte i due laterali di difesa D'Ambrosio e Miranda. Sarà l'ultima occasione del match: Atalanta-Inter termina 0-0.

Inter (3-4-2-1): Handanović; Škriniar, Miranda, D'Ambrosio; João Cancelo, Gagliardini, Borja Valero, Santon (90′ Karamoh); Rafinha (72′ Éder), Perišić; Icardi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE