Gp della Cina, Vettel e Raikkonen in prima fila

Rufina Vignone
Aprile 15, 2018

Avevamo la velocità per qualificarci con le Soft e partire con questa mescola domani in gara.

Mentre iniziano in Cina le prove per la terza gara mondiale di Formula 1, è rientrato in Italia Francesco Cigarini, il meccanico della Ferrari investito domenica scorsa dalla SF71H pilotata da Kimi Raikkonen, nel corso del Gran Premio del Bahrain. Vettel e Raikkonen sono stati protagonisti delle prove. Streaming su Skygo e Tv8. La Ferrari convince anche in Cina con Vettel e Raikkonen in prima fila. Fra le ipotesi al vaglio di Liberty Media, la società che ha rilevato la proprietà della F.1, c'è anche una revisione dei premi di ingaggio sulle squadre, in Bahrain se ne era parlato, in Cina si è litigato.

Ma dietro le quinte cova la battaglia, che riguarda anche in questo caso i quattrini. L'unica che gli sfugge è quella dei podi, dove comanda la Ferrari con 11. Accerchiato e assediato, non più imprendibile, il campione del mondo spera in una scuderia che sbagli meno di quanto ha fatto nelle prime due gare, spinge ombre cinesi sulla sagoma fiera di Sebastian Vettel, che invece spera di continuare a volare su quella macchina "rossa e grande" come lha definita al traguardo dopo la 52 esiam pole della sua carriera. Attenzione a non sottovalutare le due Red Bull di Dani Ricciardo e Max Verstappen.

Valtteri più competitivo di Hamilton, non ha particolari recriminazioni sul giro della Q3, semplicemente era tutto quel che la W09, nelle condizioni di qualifica a Shanghai, poteva esprimere. "Il tmpo di 1'31" 095 è naturalmente un nuovo record della pista.

Vale a dire da quando vinse le prime cinque gare in fila della stagione 2004 (tutte con Michael Schumacher). Il pilota finlandese non è comunque rimasto molto soddisfatto del risultato della sua qualifica: 'La qualifica non è stata male ma non abbastanza per andare in pole.

Sulla stessa onda emotiva Valtteri Bottas che scatterà una posizione avanti il compagno di team: "Siamo arrivati qui pensando che avremmo lottato per la pole position ma sfortunatamente non era nelle nostre possibilità".

Questione di...windows... "Non siamo riusciti a portare le gomme nella finestra giusta", ha commentato Hamilton, ed in effetti ha sorpreso vedere la Mercedes lasciare i freni fumare vistosamente nei box tra il primo ed il secondo 'run' nella speranza che il calore proveniente dai dischi contribuisse a scaldare il cerchio.

Le basse temperature delle qualifichenon hanno messo a loro agio la Mercedes che, dopo sei poleconsecutive in Cina, ha dovuto cedere tutta la prima fila allaFerrari.

Lewis Hamilton non vince da 5 GP consecutivi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE