E Marotta ringrazia Donnarumma "Quella parata ci ha fatto contenti"

Rufina Vignone
Aprile 15, 2018

Il rammarico del post gara di Madrid non è rassegnazione, vogliamo scudetto e coppa e dobbiamo tirare fuori qualcosa di straordinario. Il presidente bianconero Andrea Agnelli ha voglia di voltare pagina al più presto: "Avremmo sperato di uscire con due risultati differenti, sia dalla Champions che dal match della Juventus Women - ha detto a margine dell'Official Fan Club Day -". Ci voleva buon senso nel valutare l'episodio e nella designazione di un arbitro giovane. Non possiamo avere la Var in Italia e altri scenari in Europa. "Era quasi una seconda finale". "Non posso credere ad un problema di poteri forti in Europa, credo alla buona fede".

C'è tempo per un commento sulle parole di Urbano Cairo: "La sua conclusione non è razionale e dettata non so da che cosa". Un arbitro di esperienza avrebbe gestito meglio. Non è arbitrare bene in 89 minuti, bisogna prendere la decisione definitiva all'ultimo secondo e lì l'esperienza e il buon senso deve farti decidere in modo molto logico.

Allegri sarà sulla panchina della Juventus? "Sono sicuro che si proseguirà con lui".

Cosa pensa della parata di Donnarumma? Il numero uno della Juventus ha parlato ai tifosi dispensando parole importanti dopo la crescita dei bianconeri negli ultimi anni: "La crescita dei club è per noi un grandissimo risultato - riporta calciomercato.com -. Quando la squadra si avvicina a voi, sapete dimostrare tutto il vostro affetto". "Faccio i complimenti a Gigio per oggi: è un pilastro del Milan e della nazionale - spiega Marotta, che infine conclude - Rappresenta il futuro".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE