Bloccato furgone proveniente dalla Francia: trasportava esplosivo

Bruno Cirelli
Aprile 14, 2018

Sono per ora esclusi possibili contorni terroristici: la vicenda sarebbe più legata alla criminalità e in particolare l'indagine partita da Milano segue la pista della droga.

Fermato un furgone proveniente dalla Francia al traforo del Monte Bianco. Sono stati questi ultimi, nel corso dei vari accertamenti sul posto, a portare via alcuni candelotti, probabilmente di esplosivo, che sono stati scoperti in una portiera del furgone dove erano stati ben nascosti. L'uomo è stato fermato a bordo un furgone Mercedes Sprinter biaco con targa bosniaca; stando a quanto riferito dagli inquirenti non era residente in Italia e non aveva precedenti penali. Sul posto sono intervenuti gli artificieri della Polizia oltre al procuratore capo di Aosta, Paolo Fortuna, e il sostituto procuratore Luca Ceccanti.

A condurre le operazioni la Squadra Mobile di Milano. Si tratta di un fatto che ha contribuito immediatamente a far scattare l'allerta terrorismo, anche per la presenza di un mezzo, come il furgone in oggetto, spesso impiegato negli ultimi attacchi terroristici messi a segno dall'Isis in diverse città europee. Il veicolo è stato fermato nell'ambito di un controllo antidroga, ma gli agenti invece dello stupefacente hanno trovato 2 chili di tritolo e 2 detonatori.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE