Bankitalia: lieve calo debito, a febbraio 2.286,5 mld

Paterniano Del Favero
Aprile 14, 2018

Così la Banca d'Italia.

Il debito pubblico italiano a febbraio è sceso a 2.286,5 miliardi di euro. L'aumento del debito dal gennaio all'agosto 2017 è quantificato in 70,6 miliardi e ha riguardato maggiormente le necessità delle amministrazioni pubbliche e l'incremento della liquidità del Tesoro.

A febbraio le entrate tributarie sono aumentate di 1,5 miliardi rispetto allo stesso mese dello scorso anno, salendo a 29,4 miliardi di euro. Considerando invece i primi due mesi dell'anno, c'è stata una riduzione di 0,2 miliardi. Tuttavia al netto di alcune di disomogeneità contabili, si stima che le entrate abbiano avuto un andamento positivo. Infine, comunica la Banca d'Italia, nel luglio 2017, si è registrato un aumento della somma dei Titoli di Stato italiani posseduti dagli investitori esteri.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE