Ilva: Arcelor, cede impianti per ok Ue

Paterniano Del Favero
Aprile 13, 2018

ArcelorMittal ufficializza gli impegni sugli impianti da dismettere per poter acquisire la proprietà dell'Ilva.

Il pacchetto di cessioni include oltre a Piombino, ArcelorMittal Galati, Romania, ArcelorMittal Skopje, Macedonia, ArcelorMittal Ostrava, Repubblica Ceca, ArcelorMittal Dudelange, Lussemburgo: Inoltre le linee di galvanizzazione 4 e 5 a Flemalle; linee di decapaggio a caldo, a freddo, laminazione a freddo e di banda stagnata a Tilleur, tutte a Liegi, in Belgio. Per l'impianto di Piombino l'intenzione è quello di cederlo al gruppo Arvedi. "Eventuali vendite saranno condizionate al completamento dell'acquisizione di Ilva da parte di Arcelormittal", precisa la nota aggiungendo che la commissione "dovrebbe raggiungere una decisione definitiva sul caso entro il 23 maggio". "Questo era l'ultimo scoglio, poi il nodo e' solo l'accordo sindacale". Le posizioni al momento sono distanti soprattutto per i 4mila esuberi chiesti da ArcelorMittal. Di fronte a queste proposte Arcelor Mittal si è resa disponibile a presentare nel prossimo incontro di venerdì 13 aprile uno schema dettagliato sulla parte economica a partire dal sistema premiante e sulla quattordicesima mensilità.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE