Alcol, con oltre 5-6 bicchieri a settimana sale il rischio morte

Barsaba Taglieri
Aprile 13, 2018

Bere troppo vino accorcia la vita e uno studio pubblicato dalla rivista Lancet lancia l'allarme: chi beve 18 bicchieri di "rosso" alla settimana vivrebbe infatti in media 4-5 anni in meno. A sostenerlo è un importante studio dell'Università di Cambridge, pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet.

Secondo i ricercatori circa metà dei partecipanti consumava in media 12,5 unità di alcol a settimana, corrispondenti a circa 5 pinte di birra o ad altrettanti bicchieri di vino di grandezza media, mentre l'8,5% raggiungeva un consumo tre volte superiore. Praticamente come fumare una sigaretta. In Italia le linee guida sul consumo di alcol raccomandano consumi inferiori agli 84 grammi settimanali per le donne e a 168 grammi per i maschi adulti. Stiamo parlando grosso modo di cinque o sei bicchieri di vino di gradazione alcolica media.

"Dovremmo sempre ricordare che le linee guida sull'alcol dovrebbero agire come un limite, non come un obiettivo, e provare a bere ben al di sotto di questa soglia". Per la ricerca, il team di esperti ha esaminato 83 studi condotti in 19 paesi, per un totale di quasi 600mila dati di consumatori di alcol, nessuno dei quali soffriva già di malattie cardiovascolari.

Circa il 50% del campione ha riferito di consumare più di 100 g/settimana di alcol, l'8,4% del campione addirittura 350 g/settimana. Se se ne bevono invece tra i 200 e i 350 grammi si perdono "solo" uno o due anni.

Il secondo punto critico è che la quantità di vino bevuta veniva riportata direttamente dai volontari e non controllata scientificamente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE