Nicchi: "voto arbitri? Ci difenderemo in tutte le sedi"

Rufina Vignone
Aprile 12, 2018

Gli arbitri sono dunque in guerra, fanno sul serio e potrebbe finire malissimo, addirittura con un clamoroso sciopero 'dalla serie A alla terza categoria fino ai settori giovanili'. Ci difenderemo in tutte le sedi.

"Ora sembra che l'unico problema del calcio italiano sia il 2% degli arbitri, non il fatto che guarderemo i Mondiali alla tv perché non ci siamo qualificati". Da ricordare che l'Inter è tra le società che da anni chiedono l'introduzione della squadra B: in estate ci sarà un'Inter B?

Dialogo e niente barricate? Il primo duro colpo gli arbitri lo hanno ricevuto lunedì scorso quando, come in realtà si sapeva da un pezzo, deliberando principi informatori degli statuti federali il Coni ha stabilito lo stop al voto degli arbitri in Figc 'se non espressamente previsto dalle federazioni internazionali di riferimento'. Poi sul Var: "Non ci ha creato più problemi, è una grande scoperta tecnologica che aiuterà tutto il mondo del calcio". Un'immagine, quella degli arbitri che si portano via il pallone, che ad oggi può sembrare una minaccia lontana, ma che nei fatti rischia di concretizzarsi se non subito comunque nelle prossime settimane.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE