Manifattura Tabacchi, 200 milioni per la rinascita

Ausiliatrice Cristiano
Aprile 12, 2018

A presentare il progetto, che prevede il recupero di una serie di edifici industriali per un totale di circa 100 mila metri quadrati di superficie coperta, sono stati ieri Salvatore Sardo, ceo di Cdp Immobiliare e coo del Gruppo Cdp, e Giovanni Manfredi, managing director per l'Italia di Aermont Capital.

Un'area dunque dal forte carattere che potrebbe vedere un altrettanto significativo progetto realizzarsi intorno ai suoi tredici edifici piazzati su un'area di 8 ettari. Il progetto, dal costo complessivo di 200 milioni di euro, è nato dalla joint venture fra la società immobiliare del Gruppo Cassa depositi e prestiti e dal fondo di investimento Pw Real Estate III LP, che fa capo a Aermont. MTDM Manifattura Tabacchi Development Management Srl è̀ la società di project management appositamente creata per gestire questo processo. Previsti anche spazi di co-working e spazi per l'artigianato. Ancora, intorno a questo spazio centrale si svilupperà un quartiere fatto di piazze, vie ed edifici con diverse vocazioni: co-living, ospitalità̀, residenza privata ma anche un teatro e un birrificio che favoriscano le opportunità di incontro e di aggregazione.

Spazio pure per le attività produttive con attenzione all'artigianato evoluto con atelier per artisti, spazi per la produzione e la vendita. Il masterplan per la riqualificazione, è stato affidato allo studio olandese Concrete Architectural Associates e prevede che al centro del nuovo complesso sorga una grande piazza coperta, attorno alla quale nascano poi luoghi di ristoro, negozi e ambienti di lavoro informali e aperti, nel segno della socialità e dell'integrazione.

"Aermont è convinta che Firenze sia una città dalle enormi potenzialità e ha scelto di investire su Manifattura Tabacchi per farne una delle aree più moderne e innovative d'Europa".

Intanto il primo soggetto a siglare un contratto di locazione è stato Polimoda, centro di eccellenza riconosciuto in tutto il mondo per l'alta qualità dell'offerta didattica orientata alla formazione nel settore moda e lusso: la scuola aprirà i primi laboratori di confezione in una sede temporanea ricavata al piano terra dell'ex magazzino articoli, prima di inaugurare nell'autunno 2019 la sua terza sede nell'iconico edificio con l'orologio, per una capienza complessiva di 800 studenti. "Il masterplan che abbiamo presentato oggi - dice Giovanni Manfredi, Managing Director Aermont per l'Italia - è il risultato di un processo di ascolto durato oltre un anno, perché un intervento di così vaste dimensioni deve essere pensato insieme alla città".

La Manifattura aprirà al pubblico il prossimo 23 giugno in occasione di un open day che offrirà l'occasione di visitare il complesso e venire a contatto col progetto di rigenerazione che lo interesserà nei prossimi anni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE