Lazio, Inzaghi: "Salisburgo? Ci siamo preparati al meglio"

Rufina Vignone
Aprile 12, 2018

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Luis Alberto; Immobile. All. C'è chi fa domande sul derby, ma Inzaghi vuole solo sentire parlare del Salisburgo. "E come quelli laziali non ce ne sono in giro.".

Dopo la presentazione della partita di domani sera contro il Salisburgo in conferenza stampa, Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di 'Sky' per rilasciare ulteriori dichiarazioni.

Molti siti, che propongono questi eventi dal vivo, sono illegali e offrono il più delle volte una qualità video e audio scarsa, oltre a venire periodicamente oscurati dalle autorità di polizia informatica per violazione del diritto di riproduzione. Si riparte dal 4-2 per la Lazio dell'andata.

"Settimana importante, quest'anno ne abbiamo avute tante. Sarà anche importante neutralizzare i punti di forza della Lazio". Sarà possibile seguire la partita su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD, con ampio pre e post partita. Inoltre il match verrà trasmesso su TV8 insieme alle altre tre gare di serata, in Diretta Europa League.

Sui diffidati: "Sono tanti, ma non mi farò influenzare". Esattamente nella stagione 2009/2010, sempre in Europa League. Dal doppio confronto con il Rapid Vienna nel 1997/1998 a quello con lo Sturm Graz nel 2003/2004: in entrambe le occasioni si trattava di Coppa Uefa, con i biancocelesti che al termine del doppio confronto festeggiarono la qualificazione al turno successivo. Andiamo quindi a vedere quali saranno le mosse per disegnare le probabili formazioni della sfida tra Salisburgo e Lazio. Per me è stata la partita più difficile di Europa League finora. Negli ottavi di finale ha eliminato il Borussia Dortmund, in una sfida che vedeva gli austriaci, sulla carta, certamente sfavoriti. Loro sono una squadra molto preparata con un allenatore molto bravo. "Ci sono stati tanti viaggi e tante partite, ma so che la squadra con gli obiettivi davanti non avrà problemi di questo tipo". Nel caso in cui il numero 16, andato in gol contro il Salisburgo all'andata non dovesse farcela (ipotesi assai difficile) di certo Inzaghi ha dalla sua un'ampia panchina da cui attingere.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE