Messina. Arrestato corriere della droga: trasportava 57 chili di marijuana

Bruno Cirelli
Aprile 11, 2018

L'uomo, che col beneficio della misura alternativa avrebbe dovuto riabilitarsi, aveva invece pensato di creare all'interno della sua proprietà un ingegnoso sistema per la coltivazione di marijuana. A conclusione dell'attività d'indagine, il Gip del Tribunale di Tempio ha emesso i provvedimenti restrittivi che sono stati notificati stamattina ai due giovani, un olbiese di 26 anni e un pakistano di 22 anni.

Una serra per coltivare marijuana: è la scoperta che hanno fatto i Carabinieri della Stazione di Ascoli Satriano, coordinati dalla Compagnia di Cerignola. All'uscita lo stesso si incontrava con un noto pregiudicato abruzzese, con il quale si scambiava degli oggetti ricevendo del denaro, momento in cui gli investigatori della Squadra Mobile intervenivano, impedendo che si perfezionasse la vendita, sequestrando sia la droga ceduta che altro stupefacente, custodito in una confezione gialla a forma di uovo di una nota marca di cioccolato.

Santoro è quindi stato dichiarato in arresto e, su disposizione del P.M. di turno, è stato rinchiuso nel carcere di Foggia. Risponderà dei reati di detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di stupefacente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE