Elicottero dei Carabinieri in volo: 5 arresti ad Avellino

Paterniano Del Favero
Aprile 11, 2018

Inoltre è stato deferito in stato di libertà un 22enne, fermato in via Poggilupi e risultato in stato alterazione psicofisica dovuto all'assunzione di "cannabinoidi" e "cocaina", come accertato presso l'ospedale del Valdarno. La donna, dopo aver forzato ed aperto un armadietto in uso ad un collega, ha rubato un telefono cellulare Samsung che ha regolarmente utilizzato nei mesi successivi, per poi disfarsene gettandolo in un cassonetto della spazzatura.

Due truffe e altrettanti furti scoperti dai carabinieri di Terranuova, Bucine e Levane. A seguito della querela presentata presso quella Stazione, emergeva che il predetto, con artifici e raggiri consistiti nel simulare la contrattazione di un telefono cellulare che pubblicizzava attraverso annuncio sulla sezione "marketplace" del noto social network "facebook", chiedeva il pagamento di euro 650,00, tramite ricarica postepay. Ottenuto l'ammontare faceva perdere ogni traccia. Il vicino di casa aveva infatti denunciato la presenza di un impianto abusivo di videosorveglianza installato dalle due (per motivi in corso di accertamento), puntato proprio all'interno della sua proprietà e pertanto in violazione di legge. In base ad una ordinanza emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Arezzo, ai domiciliari è finito un 33enne per una truffa commessa a Terranuova nel 2013.

Nell'ultimo weekend il Comando Compagnia Carabinieri di Novafeltria ha attuato un dispositivo straordinario per il controllo del territorio al quale hanno collaborato i Carabinieri di tutte le Stazioni dipendenti e del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Novafeltria sotto il comando del Capitano Silvia Guerrini. I documenti sono stati sequestrati e verranno inviati al R.I.S. per la certificazione ufficiale di falsità. I militari sangiovannesi hanno poi denunciato un 44enne residente in provincia di Siena per guida in stato di ebbrezza e un uomo per tentato furto in abitazione in località Capannole di Bucine. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo e il documento di guida ritirato. Nel corso delle indagini, i Carabinieri hanno arrestato altre 7 persone, in flagranza di reato (6 per spaccio di stupefacenti e 1 per furto di motoveicolo); denunciate in stato di libertà 2 persone per ricettazione e riciclaggio di motoveicoli; segnalate al Prefetto altre 2 persone, in qualità assuntori di stupefacenti; denunciate in stato di libertà 2 persone per ricettazione e riciclaggio di motoveicoli; sequestrato centinaia di dosi di hashish e cocaina; sequestrato e restituito moto e parti di esse rubate. L'uomo appariva non in pieno possesso delle proprie capacità e rappresentava un chiaro pericolo per sè stesso e per gli altri, così che gli agenti della Polizia di Stato hanno cercato di bloccarlo per allontanarlo dalla ferrovia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE