Xiaomi Mi A2 potrebbe avere un processore Helio P60

Geronimo Vena
Aprile 10, 2018

In attesa dell'ormai vicina presentazione del Mi7, prossimo flagship killer di casa Xiaomi, e dopo uno strepitoso boom di vendite iniziali dell'appena presentato Mi MIX 2S, Xiaomi continua la sua cavalcata alla conquista dell'occidente e rivela qualche anticipazione riguardo due futuri smartphone di fascia media, chiamati Comet e Sirius, entrambi con un nuovo processore, lo Snapdragon 670. È quanto emerge da nuove indiscrezioni che riguardano le caratteristiche tecniche del nuovo device, dei rumor che mettono in discussione recenti informazioni relative alle specifiche hardware di Xiaomi Mi A2.

Una caratteristica davvero interessante, dunque, anche se l'unica fin qui emersa, dato che non sono stati forniti ulteriori "leak" sulla natura dei due nuovi smartphone di Xiaomi.

Se i firmware degli smartphone e tablet sono per lo più globali, ed utilizzabili in tutto il mondo, ci sono ancora problemi per i dispositivi import che non funzionano con la nostra lingua ma bisogna impostare quella accettata di default, ad esempio come l'IP CAM Dafang che accetta solo Cina o Singapore ed altri dispositivi.

È infatti possibile che Xiaomi abbia deciso di optare per un MediaTek Helio P60, anche se la scelta appare in controtendenza con le scelte fatte finora, che vedono un progressivo abbandono dei chipset MediaTek in favore delle soluzioni Qualcomm, decisamente più apprezzate dagli utenti.

Nuove informazioni arrivano anche sulle fotocamere di Xiaomi Mi A2. Arriva la conferma che i due sensori che saranno montati sul retro saranno prodotti da Sony: i modelli sono IMX486 e IMX376, quest'ultimo lo stesso che troveremo nella parte frontale dello Xiaomi Mi A2. Si tratterebbe di un IMX376.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE