In malattia da 8 mesi, si candida col M5S: guarisce per "miracolo"

Bruno Cirelli
Aprile 10, 2018

Poi il suo male è sparito il 2 febbraio. La sua candidatura con i 5Stelle risale al 29 gennaio. Risponde così dal suo profilo Facebook, Vittoria Bogo Deledda, responsabile dei servizi sociali del comune di Budoni e neosenatrice M5s che ieri è finita in un'inchiesta delle Iene.

"Per circa un anno non si è presentata in Comune a lavorare mostrando un certificato di malattia", ha affermato il testimone anonimo, parlando con il giornalista Filippo Roma, "Poi dopo un anno si candida al Senato sotto le insegne del MoVimento 5 Stelle". L'inviato Filippo Roma ha ricostruito la vicenda. Dopo un'assenza per malattia durata mesi e mesi, l'esponente M5s torna in salute e per settimane gira in lungo e in largo la Sardegna per comizi con Luigi Di Maio e i candidati del partito di Grillo.

Dai documenti del Comune ottenuti da 'Le Iene' risulta che la senatrice sarebbe stata in malattia fino al 2 febbraio, per 243 giorni consecutivi.

"Pensate che all'Italia interessi sapere qual è la mia malattia?" Quando Roma, a Budoni, ha provato a chiedere informazioni alla diretta interessata, lei ha replicato che non augura a nessuno "di conoscere il tunnel del burnout" (esaurimento emotivo legato proprio al luogo di lavoro). "C'ho messo un anno per ricostruire il mio Io".

Il marito della donna, invece, è apparso in perfetta forma: ha infatti aggredito il cameraman de "Le Iene", prima di portare via la moglie in macchina.

"Un miracolo", secondo il servizio delle Iene andato in onda questa sera. (Forse poco funzionale alla costruzione di un caso mediatico, ma rivelatrice di ben altra storia...).Tutto questo per avercela fatta dopo un lungo e graduale percorso! Tra i pochissimi che la difendono e quelli che la insultano con frasi anche di pessimo gusto, la senatrice è stata sommersa dalle critiche.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE