Brozovic Inter, la Gazzetta paragona il croato ad un giocatore del Real

Rufina Vignone
Aprile 6, 2018

Il tecnico rossanero è ben consapevole di trovare dall'altra parte una squadra rigenerata nelle ultime settimane, capace di ottenere tre vittorie e di fermare il Napoli sullo 0-0.

Brozovic Inter, l'ex centrocampista della Dinamo Zagabria è da circa un mese l'uomo in più su cui Luciano Spalletti può contare. Vincendo oggi li avremmo tagliati fuori, rimane una concorrente in più ma il segnale importante è che noi stiamo giocando a pallone. "Non gli cambierebbe niente, ma è chiaro che i punti comincerebbero a essere diversi". Il mio è stato un errore involontario, le sue giocate mi portavano a dire che fosse rischioso metterlo davanti alla difesa e invece è una cosa che lo responsabilizza, in quel recinto vuole comandare lui e invece si pensava l'opposto perché era un giocatore abbastanza anarchico. Quello che cambia al Milan bisogna chiederlo a loro.

Il suo destino sembrava già segnato durante il mercato invernale; alla ricerca di un rinforzo per il centrocampo, vedi Pastore ma sopratutto Correa, l'Inter aveva di fatto già pianificato il destino di Marcelo Brozovic.

Cancellato dal palinsesto calcistico dopo la straziante scomparsa di Davide Astori, il derby di San Siro torna in prima pagina con questi novanta minuti fondamentali per Rino Gattuso e Luciano Spalletti. Hanno qualità nei terzini e in attacco, sono bravi a giocare nello stretto, ma anche noi abbiamo grandi potenzialità e dovremo essere altrettanto forti, andando in campo a dominare il gioco. Sono infatti più di 75.000 gli spettatori che prenderanno posto sulle tribune dell'impianto milanese, senza contare tutti coloro che guarderanno il match dalla televisione in tutto il mondo, ovviamente Cina compresa.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE