All'asta la Ferrari 308 GTS ex Gilles Villeneuve

Geronimo Vena
Aprile 4, 2018

Potrete forse riconoscere la chioma e lo sguardo enigmatico dell'uomo alla guida: sì, è Gilles Villeneuve.

Soprannominato l'aviatore iniziò la sua carriera sportiva partecipando a gare di motoslitte in una regione dello stato del Canada dove lui era originario.

Dopo la morte prematura di Villeneuve nel Gran Premio del Belgio, la vettura è rimasta in Ferrari fino al 1984, passando poi a Michele Superbo. Che questa Ferrari 308 GTS, pronta ad andare all'asta presso Sotheby's, l'ha ricevuta in regalo dal Drake in persona come "veicolo destinato agli spostamenti quotidiani". Come la storia raccontata da un noto giornalista del Corriere della Sera che, per intervistare Enzo Ferrari, fu portato da Villeneuve da Milano alla fabbrica Ferrari di Maranello in quaranta minuti. E a tal proposito, dal momento che la 308 GTS "beve", come si dice in gergo, specie sopra i 200 all'ora, una volta capitò che il duo Villeneuve-Forghieri "bucasse" un distributore in piena riserva; ma Gilles non batté ciglio, fece fare testacoda al suo bolide e tornò a fare benzina in contromano. Il numero di telaio è 21371 ed è rigorosamente targata MO 439235; l'auto ha percorso solamente 36mila chilometri.

La società d'asta incaricata per la vendita di questo modello esclusivo dal colore "Rosso Dino" e appartenuta a Gilles Villenueve, è la RM Sotheby's che la esporrà il prossimo 12 maggio a Monaco, in occasione del grand prix de Monaco Historique 2018.

Fortunato chi potrà acquistarla perchè, oltre ad comprare un'auto di una straordinaria bellezza, acquisterà anche un pezzo di storia; quella di uno dei ferraristi più amati che, nel tragitto "casa-lavoro" impiegava solamente due ore. Secondo gli esperti della nota casa d'aste potrebbe raggiungere una cifra intorno ai 250 mila euro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE