Terremoto tra l'Irpinia e il Salernitano: epicentro a Sant'Angelo dei Lombardi

Bruno Cirelli
Aprile 3, 2018

Una scossa di magnitudo 2.0 è stata registrata questo pomeriggio, poco prima delle 17.00, tra l'Irpinia e il Salernitano. Alle 00:47, scossa di magnitudo 2.3, distretto costa calabra sud occidentale.

La scossa, avvertita dalla popolazione soprattutto a Camerino, non ha provocato danni a persone o cose. Secondo i dati forniti dalla sala operativa della INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) la profondità del terremoto è di 5 km.

La zona come detto è storicamente interessata da terremoti. Lo testimoniano queste continue scosse di assestamento che non hanno mai smesso di far tremare, anche se lievemente, l'intero territorio dell'Appennino Centrale, fra Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo. "Insomma, siamo sempre sotto pressione psicologica", ha dichiarato il sindaco di Muccia lo scorso 9 marzo in occasione di un'analoga scossa.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE