Claudio Amendola sostiene Salvini, i fan protestano

Ausiliatrice Cristiano
Aprile 3, 2018

A gamba tesa è intervenuto Aldo Grasso che dalle colonne del Corriere della Sera parla di "sinistra creativa di Claudio Amendola".

Claudio Amendola sostiene Salvini, definendolo "il miglior politico degli ultimi 20 anni". "Quando ho detto che Salvini è il miglior politico degli ultimi venti anni ho sbagliato, avrei dovuto dire degli ultimi trenta", ribadisce l'attore, spiegando come dal 1988 a oggi la sinistra sia evaporata, sia nato un partito azienda (Forza Italia) così come un movimento anti politico che hanno intercettato molti consensi, e ciononostante il leader della Lega è riuscito a trasformare un partito regionale in crisi in una forza nazionale decisiva per il governo. "Salvini ha vinto perché era sul territorio, mentre un certo tipo di politica si è limitato alle teorie", ha attaccato forte il comico Albanese in questi giorni di forte commistione politica-mondo dello spettacolo.

La controreplica da parte di Aldo Grasso nella sua rubrica sul Corriere della Sera non c'è ancora stata ma la polemica tra il noto critico televisivo e Claudio Amendola continua a fare rumore proprio grazie al...

Una semplice constatazione, ci tiene a ribadire però Amendola che non ci sta a passare per voltagabbana. Pur restando fedele alle sue idee politiche, l'attore romano riconosce il grande lavoro fatto da Salvini negli ultimi anni non trovando in nessun altro politico una figura simile. Una "apertura di credito", secondo Aldo Grasso che ha interpretato le parole di Amendola come un cambio di casacca. Ma si sa, ciò che l'attore rappresenta è solo la commedia della conoscenza, un gioco perenne di maschere indossate e dismesse', ha commentato Grasso. Sulle parole di Claudio Amendola, Matteo Salvini non si è ancora espresso.

Uno degli attori romani più famosi e acclamati negli ultimi anni, Claudio Amendola, si è riscoperto 'salviniano' convinto.

Claudio Amendola ha risposto celermente alla provocazione vestita dall'inchiostro del CorSera attraverso una lettera diretta personalmente a Grasso.

Amendola, rimanda al mittente le accuse sottoloneando di aver solo fatto un'osservazione sullo scenario politico e di aver votato Leu alle ultime elezioni. "A leggere la carriera degli ultimi 20 anni di Salvini - scrive - si fatica un po' a incoronarlo er mejo..." In questo panorama Salvini ha preso un partito regionale, ai margini della scena politica, gravato da scandali e appesantito da un disprezzo diffuso e lo ha trasformato in un partito nazionale che governa le più ricche e produttive regioni italiane, ha conquistato la leadership della sua coalizione e si presenterà davanti al presidente della Repubblica, forse, per avere l'incarico di Governo. Tanto Le dovevo, e spero che vorrà continuare a seguirmi con il disprezzo di sempre.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE