PAOK, squalificato il presidente Ivan Savvidis

Geronimo Vena
Marzo 29, 2018

L'imprenditore russo di origine greca, nonché presidente del PAOK Salonicco, era sceso in campo con una pistola legata alla cintura per protestare in seguito all'annullamento di una rete ai suoi nel match casalingo contro l'AEK Atene dello scorso 11 marzo.

Dopo quel giorno il campionato greco era stato sospeso su decisione del governo, ma grazie alla mediazione della FIFA (e alla promessa di varare norme antiviolenza più severe) si tornerà in campo da questo weekend. Oltre alla squalifica, è stata data la vittoria a tavolino all'AEK Atene e sono stati inflitti 3 punti di penalizzazione per questa stagione e 2 per la prossima. Infine, multa di 63 mila euro al club e squadra costretta a giocare le prossime tre partite casalinghe a porte chiuse.

Ivan Savvidis non potrà mettere piede in nessuno stadio per tre anni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE