God of War: Cory Barlog spiega perchè non si tratta di reboot

Geronimo Vena
Marzo 29, 2018

Interrogato sull'eventuale presenza di un New Game Plus, il director di God of War ha risposto: "Mmhh, abbiamo qualcosa leggermente differente". Per questo i single player sono fastastici. God of War non avrà certo problemi ad imporsi all'attenzione del pubblico forte anche degli importanti investimenti assicurati dalla compagnia, sono i progetti minori, o anche semplicemente di calibro "non grossissimo" che restano sempre sul filo del rasoio, perché per rientrare nei costi di produzione richiede vendite spropositate, altrimenti si fa la fine dei Visceral e del loro Star Wars.

"I film fantasy degli anni '80 sono ancora un'ispirazione, come La Storia Infinita". In un mondo popolato da mostri, draghi e dei, le responsabilità che gravano sulle sue spalle sono enormi.

Barlog si è anche pronunciato in merito all'esperienza generale che vuole offrire col nuovo God of War, ponendosi come obiettivo la creazione di un gioco che sia "familiare quanto simile", un titolo in grado di suscitare stupore per le novità ma anche trasmettere il feeling di God of War e far sentire a casa i veterani della serie. Quest'oggi, rispondendo alle domande dei fan su Twitter, Cory Barlog ha condiviso alcune interessanti informazioni riguardo le attività endgame.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE