Siria: 80.000 civili lasciano Ghuta. Ong, raid su scuola-rifugio, 15 bambini uccisi

Bruno Cirelli
Marzo 20, 2018

Un raid governativo contro una scuola nella Ghuta, a est di Damasco, ha provocato la morte di almeno 15 minori.

Intanto continua la fuga dai territori sotto assedio.

Guida tranquillo verso Ghouta, l'aerea a est di Damasco teatro dello scontro tra le forze governative e quelle di opposizione.

Lo ha riferito l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria, secondo cui solo ieri avrebbero lasciato la zona oltre seimila persone, tra cui molti bambini.

Non bastasse, nei territori siriani si sta vivendo un'altra enorme crisi umanitaria, questa volta a nord nell'enclave curda di Afrin.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE