MONTELLA, Spero di vedere la Roma in semifinale

Rufina Vignone
Marzo 19, 2018

Ospite di 'Radio Anch'io Sport', su RadioUno, Vincenzo Montella strizza l'occhio alla panchina azzurra ma senza troppa convinzione, un po' perche' il suo nome non sembra essere in cima alla lista dei candidati, un po' perche' sotto contratto col Siviglia. Ha dimostrato anche di saper perdere perché è venuto a fare i complimenti alla squadra. Lo sento un po' una mia creatura. Quello che lo contraddistingue di più è la voglia di migliorarsi in ogni singolo minuto di allenamento, questo lo porterà lontano, può essere il futuro della Nazionale.

Anche Andrè Silva sta vivendo un momento positivo con i due pesantissimi goal nelle ultime due giornate di campionato: "Ha potenzialità enormi, le sta lasciando intravedere ora: è giovanissimo ed è arrivato da un altro campionato, a volte si giudicano i giocatori in base al prezzo, ma ha grandi potenzialità". Il VAR? Un po' di nostalgia ce l'ho, quando sei preso dalla tensione non accetti gli altri possano sbagliare: la percentuale di errore si è abbassata, e in alcuni casi aiuta assolutamente.

Su Donnarumma: "Per come l'ho conosciuto io, Gigio è una persona molto equilibrata". Penso che sfrutterà al massimo le sue potenzialità. Reina lo spingerà ad andare via? Scudetto? Il Napoli ha una rosa più corta rispetto alla Juve e sta facendo grandi cose, sarà un duello apertissimo. Il merito è del Napoli. "Chi vincerà? Non lo so, la logica porta alla vittoria della Juventus, per l'abitudine a vincere e per la rosa più attrezzata".

Da Siviglia Vincenzo Montella esprime tutta la sua gioia per la prima convocazione in nazionale di Patrick Cutrone, giovane attaccante del Milan che in pochi mesi è passato dalla primavera rossonera alla titolarità assoluta nella squadra guidata da Gattuso e ora potrebbe esordire in nazionale contro l'Argentina o l'Inghilterra. Se mi capiterà questa possibilità, a oggi non c'è, mi piacerebbe senz'altro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE