'Scansatalanta', ora Gasperini si infuria: "Non capite niente"

Rufina Vignone
Marzo 17, 2018

In conferenza stampa Gian Piero Gasperini ha parlato soprattutto della partita di domani, augurandosi che i suoi non scendano in campo pensando di aver già vinto.

Si analizza anche il momento generale tanto dell'Hellas quanto della Dea: "Troviamo una squadra in un buon momento, andiamo con le giuste precauzioni e umiltà. In ogni caso la soluzione con Ilicic dietro Gomez e la punta non sarebbe una novità per noi".

OUT- "Caldara non sta bene, Bastoni idem, Mancini è squalificato e Rizzo non è ancora a posto. Ci sono piccoli acciacchi ma superabili, per esempio Petagna e Spinazzola".

Sui giocatori in Nazionale: "Vedere che tanti nostri giocatori vengono convocati dalle rispettive nazionali non può far altro che rendermi contento". Queste le sue parole, riportate da L'Eco di Bergamo: "Non possiamo entrare in quel meccanismo, dovrei rispondere a chi non so chi sia, non ha faccia e nome?"

Contro la Juventus abbiamo fatto il massimo: "eviterei di fare pubblicità a questa gente che tanto non capirebbe comunque".

CHAMPIONS- "Sorteggi di Champions? Forse la Roma avrebbe più chance sulla partita secca, alla Juve per battere il Real Madrid storicamente sono meglio due".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE