Mercatone Uno a un unico soggetto: esclusa ipotesi spezzatino

Paterniano Del Favero
Marzo 16, 2018

Nesuno spezzatino. Il mercatone Uno sarà venduto ad un unico soggetto. I Commissari straordinari, a confronto con i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs e i rappresentanti degli Enti Locali al ministero dello Sviluppo Economico, hanno infatti formalmente comunicato di essere pervenuti ad una proposta di individuazione dell'aggiudicatario. La procedura dovrebbe concludersi nell'arco di 4/6 settimane e poi dovrebbe partire la trattativa sindacale.

Per metà aprile è previsto un nuovo incontro al Mise in cui si entrerà nel dettaglio dell'ipotesi di aggiudicazione. La soluzione, spiegano i sindacati in una nota, consentirebbe sia la continuità aziendale che la salvaguardia dei 74 negozi della rete commerciale e dei livelli occupazionali che si attesterebbero oltre le tremila unità nei 59 punti vendita attualmente attivi. È la linea dei commissari per mercatone Uno. "Con la riunione di oggi - commenta l'assessora al Lavoro della Regione, Gianna Pentenero - sembra essere scongiurata definitivamente l'ipotesi fallimento". Dopo la chiusura delle saracinesche proprio il punto vendita di Magione, che contava 35 persone in cassa integrazione (erano 40 nel 2015), aveva effettuato una riapertura straordinaria nel periodo natalizio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE