Vaccini: copertura Piemonte oltre 95%

Barsaba Taglieri
Marzo 14, 2018

Lo comunica la Regione, secondo cui, dai primi dati raccolti, è stato complessivamente raggiunto e superato l'obiettivo del 95% di copertura, che è la soglia di sicurezza raccomandata dall'Organizzazione mondiale della sanità.

L'assessore regionale ha voluto ribadire che tutte le Asl sul territorio regionale manterranno aperti sportelli ad accesso libero per quelle famiglie che volessero ancora chiedere la vaccinazione dei propri figli, senza necessità di doversi prenotare.

È il primo bilancio sul fronte dei vaccini, illustrato oggi, martedì 13 marzo, dall'assessore alla Sanità Antonio Saitta a margine del Consiglio regionale. "Siamo soddisfatti, e continueremo a sensibilizzazione le famiglie perché il risultato continui a migliorare e si mantenga nei prossimo anni".

È sensibilmente aumentata la copertura vaccinale per morbillo, parotite e rosolia a 24 mesi di età, che è salita dal 91,06% dello scorso anno al 94,72% rilevato al 31 dicembre 2017, dopo l'introduzione della legge. Per quanto riguarda le coperture a 5-6 anni di età, i valori per la prima dose sono superiori e raggiungono il 96,8%.

Quanto agli altri vaccini - anti-poliomielite, difterite, tetano, pertosse, Epatite B, Haemophilus inflenzae B - in tutti i casi si é verificato un aumento della copertura ed è stata superata la soglia del 95 per cento.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE