Nazionale, Costacurta detta i tempi: "Nei prossimi 15 giorni prenderemo delle decisioni"

Rufina Vignone
Marzo 14, 2018

"Entro i prossimi quindici giorni prenderemo delle decisioni comunque". "E allora cominceranno i problemini.".

Secondo quanto riporta l'agenzia Ansa questo pomeriggio, il vice commissario della Figc, Alessandro Costacurta, la trattativa che dovrebbe portare il tecnico emiliano sulla panchina azzurra è destinata ad arenarsi: "Fino ad aprile non ci saranno novità sul ct. Ancelotti ha aperto alla panchina della nazionale, ma è sotto contratto".

"Abbiamo ascoltato e studiato". Stiamo organizzando le cose nel migliore dei modi perche' la ricorrenza venga a suggellare quello che non e' mai mancato, il filo d'amore tra l'Italia e la Nazionale- spiega il commissario della Figc, Roberto Fabbricini- Un filo che ritengo mai spezzato, perche' anche se c'e' stata una sconfitta pesante mesi fa (a novembre contro la Svezia, costata l'esclusione dal Mondiale, ndr) che ci ha vietato un sogno estivo, devo dire che questa grande delusione e' la dimostrazione che l'amore non e' mai venuto meno, non c'e' disinteresse. Abbiamo capito quello che potevamo fare, abbiamo raggiunto un equilibrio per prendere qualche decisione. Credo che si debba dare la possibilità ai giovani di crescere, il problema non sono gli stranieri. C'è materiale su cui lavorare, le Nazionali giovanili hanno fatto bene negli ultimi anni. Oltrettutto, anche i messaggi dal campionato dicono che è iniziata una nuova era per i giovani. "In Champions ci sono quattro allenatori che dimostrano quanto bravi siano i tecnici italiani, anche quelli non passati dalla federazione - ha affermato Costacurta - Il percorso di Di Biagio e Ancelotti sono diversi, certo, ma non c'è uno da preferire, sono tutti e due validi ". Nell'agenda dei probabili ct c'è anche Mancini.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE