La scuola Fermi festeggia il Pi greco Day

Bruno Cirelli
Marzo 14, 2018

Sara' invece senza confini l'iniziativa 'Pi in the sky' promossa dal Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa, che dal suo sito sfidera' gli studenti di tutto il mondo ad utilizzare il Pi greco per risolvere problemi matematici simili a quelli affrontati ogni giorno dai veri esploratori dello spazio, tra sonde, pianeti e asteroidi. Impossibile far tornare i conti senza il Pi Greco, il 're' dei numeri che esprime il rapporto tra la circonferenza di un cerchio e il suo diametro.

Il Google Doodle di oggi 14 marzo omaggia il 30esimo anniversario del Pi greco Day, il giorno che celebra la famosa costante matematica che trova applicazione soprattutto nella geometria.

Il primo Pi Greco Day fu celebrato nel 1988 all'Exploratorium di San Francisco dal fisico Larry Shaw, in seguito insignito del titolo di Principe del Pi Greco.

La scuola Fermi festeggia il Pi greco Day

Molti si staranno chiedendo cosa significa il giorno del Pi Greco e come si può omaggiare uno dei valori matematici più conosciuti al mondo anche a chi di matematica mastica poco.

È, inoltre, anche una delle componenti fondamentali della formula matematica necessaria per calcolare l'area di un cerchio, ovvero A = πr². Sempre nella mattina, si effettuerà la "caccia al tesoro" con il coinvolgimento di squadre di studenti che rispondendo a dei quesiti di matematica e scienze posizionati lungo un percorso di 3,14 chilometri in Ortigia potranno accaparrarsi delle tessere che serviranno per completare lo "stomachion" archimedeo. Il Pi greco è conosciuto anche come costante di Archimede e costante di Ludolph.

L'"Einaudi Pi greco day" si concluderà con un flash mob a Riva della Darsena accanto alla statua in bronzo di Archimede. Con la frase "Ave, o Roma o Madre gagliarda di latine virtù che tanto luminoso splendore prodiga spargesti con la tua saggezza" è possibile ricordare le prime 19 cifre del numero, associando ad ognuna delle parole il corrispondente numero di lettere che la compongono. La scelta della data è dovuta alla grafia anglosassone del numero 3.14, ovvero 3/14 che indica l'approssimazione ai centesimi di pi greco.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE