Calciomercato Juventus e Milan, Wenger: "Wilshere è libero"

Rufina Vignone
Marzo 14, 2018

Un concetto ribadito da Ramsey, in gol all'andata: "Il Milan è una squadra di qualità, l'abbiamo visto all'andata". Gli abbiamo fatto una proposta perché vorrei che rimanesse in futuro. "Questa competizione è molto difficile". Quella di Milano è stata una partita molto difficile e anche molto importante.

Ancora Wenger su Wilshere: "Spero che faccia parte dell'Inghilterra in futuro, le sensazioni sono positive ma dobbiamo aiutarlo. Spero che rimanga con noi e credo che alla fine sarà questa la soluzione". Penso che tornerà dopo la pausa per le nazionali, è sulla strada giusta. "Sarebbe molto bello, daremo tutto domani anche perché mancano poche partite alla finale".

Alla vigilia di Arsenal-Milan Arsene Wenger mette in guardia i suoi nonostante lo 0-2 portato a casa da San Siro che consente ai Gunners di guardare con tanta fiducia al passaggio del turno in Europa League. Tante pressioni su di lui? Lo so, non mi sorprende. "La qualificazione in Champions per noi è fondamentale".

Ramsey sulla partita: "Sappiamo quanti sono forti, dovremo scendere in campo con la giusta mentalità". "È il mio lavoro". "Spero non ci saranno tante sedie vuote, il pubblico ci può dare una grossa mano".

Wenger su Mkhitaryan: "Si è adattato molto bene, sono contento. Vincendo ci sono più opportunità di vincere le partite successive".

Wenger sulla formazione: "Non è mai facile, dovremo essere in grado di mettere in campo una squadra per vincere".

Non si fida del risultato dell'andata, né del Milan, né - soprattutto - del suo Arsenal. Rimanete sulle pagine di TMW per tutti gli approfondimenti sulla gara fra Arsenal e Milan di domani.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE