Tennis, Venus vince il derby delle "Williams sisters"

Rufina Vignone
Marzo 13, 2018

Per riuscirci dovrà prima battere la sorella maggiore Venus (8) approdata al terzo turno battendo 6-3 6-4 la rumena Sorana Cirstea (35). Prima di questo match, Serena conduceva 17-11 e si era imposta negli ultimi tre duelli in famiglia (tutte finali), compresa la sfida per il titolo degli Australian Open dello scorso anno, quando la minore delle sorelle Williams era già in dolce attesa. Serena ha provato a reagire portandosi sul 5-4 ma ancora due errori l'hanno penalizzata favorendo il successo di Venus. "Venus ha giocato meglio di quanto fa normalmente, ha servito bene, tutto le è riuscito alla grande". Sono certa che Serena rientrerà velocemente nel ranking. L'edizione che portò le Williams all'embargo del torneo californiano è datata 2001. Il pubblico non prese bene quella rinuncia, fischiando ed insultando Serena durante la finale vinta contro Kim Clijster.

Venus Williams se la vedrà domani con la lettone Anastasija Sevastova, che si è sbarazzata più facilmente del previsto della tedesca Julia Goerges con un doppio 6-3. La sorpresa di giornata arriva però dall'eliminazione dell'ucraina Elina Svitolina, rimasta in partita solo un set prima di cedere di schianto, 7-5 6-3, contro una sempre più ritrovata Carla Suarez Navarro. La transalpina alla fine è stata quella che ha sbagliato meno nei momenti decisivi, vincendo 7-5 6-4. L'americana Danielle Collins ha infine vinto il duello tra wild-card con la russa Sofya Zhuk, 6-4 6-4. Vesnina (Rus) 7-5 6-2; Wozniacki (Dan) b. Fuori anche Sloane Stephens, scnfitta 6-4 6-3 daDaria Kasatkina.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE