OnePlus 6: nuove conferme per il notch dalla beta di OxygenOS

Geronimo Vena
Marzo 13, 2018

Come sempre, la nuova Open Beta di OxygenOS promette particolarmente bene, essendo una custom ROM particolarmente curata sotto diversi aspetti, ed è questione di poche settimane prima che venga ufficialmente estesa anche all'utenza OnePlus al di fuori dell'Open Beta Program. Da segnalare anche i nuovi stili dell'orologio per l'Ambient Display, molto più grandi e variegati. Ad esempio, c'è una nuova gesture, oltre che una nuova opzione per rispondere "al volo" ad una chiamata in arrivo sollevando semplicemente lo smartphone se poggiato in un piano. Viene inoltre aggiunta un'app nativa per fornire feedback diretti e personalizzati all'azienda cinese, mentre sarà disponibile la migrazione dei dati tramite OnePlus Switch. Ultime, non per importanza, le patch di sicurezza relative al mese di febbraio.

Per chi è iscritto al programma Open Beta, i due update - che, sottolineiamo nuovamente, porteranno Android 8.1 Oreo sui due OnePlus del 2017 - saranno disponibili in automatico via OTA. Nel caso in cui abbiate installata la versione stabile e vogliate provare la versione di test oppure vogliate aggiornare manualmente la beta, vi lasciamo tutti i dettagli sul download e l'installazione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE