Beretta in Qatar: farà armi leggere per le forze governative

Bruno Cirelli
Marzo 13, 2018

In particolare, per produrre armi a favore delle forze del Governo del Paese con armi leggere da difesa e dotate di nuove tecnologie.

Il progetto prevede la costruzione di un nuovo sito produttivo in Doha per la produzione di armi portatili leggere (pistole e fucili) e dove si potranno in futuro sviluppare nuovi sistemi d'arma. Gran parte del fatturato di quest'ultima (ben il 94% per la precisione) viene realizzato proprio all'estero. Beretta Holding, guidata e presieduta da Pietro Gussalli Beretta e favorita dalla solida posizione finanziaria, continua ad incrementare il numero di consociate (30) attraverso una politica di investimenti e acquisizioni strategiche finalizzata ad ampliare la gamma dei prodotti e garantire il presidio commerciale. Nel 2016 ha registrato ricavi consolidati per 679,4 milioni di euro, un Ebitda di 117 milioni e un utile netto di 59,6 milioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE