Napoli, ritrovato un pezzo dell'acquedotto Augusteo ai Vergini. Attraversava l'antica Neapolis

Barsaba Taglieri
Marzo 12, 2018

Napoli, scoperto un tratto dell'acquedotto Augusteo ai Vergini. Autori della scoperta sono stati i volontari dell'associazione Celanapoli, impegnati da anni nello studio dell'antica Neapolis.

"Un rinvenimento e una identificazione - spiegano i responsabili di Celanapoli - che arricchisce di un prezioso tassello il complesso paesaggio dell'area già caratterizzata dall'imponente necropoli ellenistica". Il tratto dell'opera, ritrovato a circa 20 metri sotto l'attuale manto stradale, lungo almeno 220 metri presenta 7 pozzi di aerazione. Determinante il contributo delle associazioni per restituire alla fruibilità pubblica una testimonianza di assoluta rilevanza del mondo antico.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE