Milan, il partente Gomes nel mirino di Mirabelli: con l'aiuto di Mendes

Rufina Vignone
Marzo 12, 2018

Mi dà rabbia sentirmi dire che posso fare molto di più. Per André Gomes, in questa stagione, 25 presenze ed un assist, ma nessuna prestazione che lo porti a restare nel cuore del popolo blaugrana. "Forse "inferno" non è la parola più corretta però la situazione è diventata un po' infernale, perché ho iniziato ad avere maggiore pressione". La pressione la vivo bene ma non quella che metto su di me. In allenamento mi sento tranquillo, sono a mio agio con i miei compagni ma a volte ho poca fiducia e si vede anche in allenamento. A volte mi sento giù e preferisco non uscire di casa, come se avvertissi paura e vergogna. Tengo per me tutta la frustrazione e non parlo con nessuno, soffro nel pensare troppo.

SUL SOSTEGNO - "I miei compagni di squadra mi supportano molto". Spesso mi chiedo: perché non lo faccio?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE