Inter, Candreva a Premium: "Le parole di Spalletti servono a punzecchiarci, peccato non aver vinto. Milan vicino? Non ci interessa"

Rufina Vignone
Marzo 12, 2018

Uno dei fantastici 3 attaccanti che faceva tremare le difese avversarie, e anche se ancora non ha segnato nessun goal, Antonio Candreva vuole ripartire dal Napoli per rivivere un'esperienza magnifica.

"Dobbiamo valutarlo nelle prossime partite".

E dire che la fiducia a Candreva non è mai venuta meno anche quest'anno se si pensa come Spalletti lo abbia schierato titolare ben 24 volte, lasciandolo in panchina per tutta la partita solo contro il Bologna. La prova è stata positiva ma c'è rammarico perché volevamo vincerla.

"Ripartenze con altro epilogo?" Sappiamo e sapevamo che con loro, quando recuperiamo palla, dobbiamo essere bravi a non riperderla subito.

Sulla buona ripresa del Milan: " Noi facciamo la corsa con noi stessi, solo noi non possiamo andare in Champions".

Sulle parole di Spalleti che ha detto che l'Inter ha poca qualità: "E' una cosa per spronarci, per far meglio". Dobbiamo essere ottimisti ed avere entusiasmo: le altre sono vicine. Icardi è il nostro riferimento là davanti e sta a tutti metterlo nelle condizioni migliori.

Sugli esiti dell'Inter: "Abbiamo perso punti con le piccole e magari l'attenzione viene meno, ma ora da qui alla fine non possiamo permetterci passi falsi, ci siamo giocati i bonus conquistati a inizio stagione".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE