Su Geekbench appare un misterioso Xiaomi Berlin con l'inedito Snapdragon 632

Geronimo Vena
Marzo 11, 2018

Xiaomi Berlin conterebbe su 3 GB di memoria RAM e su uno Snapdragon 632 (vengono segnalati sei core, per Quandt si tratterebbe di un errore e parla di octa-core), mentre a bordo è installata la versione Android Nougat 7.1.2. Come l'inedito Xiaomi Berlin, scoperto di recente da un rapporto di Roland Quandt che fa espresso riferimento al database di GeekBench, luogo nel quale albergano alcune delle peculiarità distintive del nuovo medio-gamma cinese.

Lo Xiaomi Berlin risulta essere stato sottoposto a valutazione nello scorso mese di febbraio. Il processore è indicato come sdm632 ed è un exa-core con frequenza di base di 1,02 GHz. Il dispositivo ha ottenuto un punteggio di 1155 nel test single-core e 2738 nel test multi-core. Il punteggio single-core è molto più alto di quello dei dispositivi alimentati da Snapdragon 630 (ad esempio HTC U11 Life), ma il punteggio multi-core è significativamente inferiore.

Ovviamente prendiamo questo benchmark con le pinze, dato che probabilmente si tratta di un dispositivo di test, quindi magari con frequenze del processore non ancora impostate al meglio. Ci sono poi delle informazioni che non tornano: Snapdragon 632 dovrebbe avere 8 core, non 6. Non sappiamo ancora se Qualcomm preveda di rilasciare a breve il processore Snapdragon 632. Snapdragon 630 e Snapdragon 636 sembrano dei prodotti decisamente soddisfacenti e i vari brand stanno ancora lanciando sul mercato telefoni alimentati dallo Snapdragon 625.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE