Alleanza con M5S? Sarebbe fine del Pd

Bruno Cirelli
Marzo 11, 2018

"E' una lettera molto semplice, dove si prende atto delle dimissioni", spiega. Continua ad escludere un appoggio ai 5 stelle il presidente del Pd Matteo Orfini, che, ospite a '1/2h in più' su Rai3, aggiunge: "Secondo me quando si perde si sta all'opposizione: il voto parla chiaro".

La necessità di trovare un governo c'è, ammette Orfini, ma questo "successe anche nel 2013 e al Pd venne chiesto di trovare un accordo; oggi questo sforzo spetta al centrodestra e al M5s". Ci sono appelli che vogliono raccontare la realtà come non è, cioè la naturalezza di un accordo tra noi e i Cinque stelle.

Da quello che abbiamo visto in cinque anni di attività parlamentari Lega e M5s sono sovrapponibili più di qualsiasi altra forza che è stata in Parlamento. E c'è, invece, chi nega categoricamente questa possibilità. Vedremo. Siamo rispettosi del ruolo di tutti e soprattutto del Presidente della Repubblica che deve gestire una fase delicatissima.

"Non dettiamo - ha aggiunto - la linea al Presidente della Repubblica".

Le presidenze di Camera e Senato ad esponenti di Lega e Movimento 5 Stelle sarebbe un fatto "legittimo: hanno vinto le elezioni; penso che sarà la base per costruire un governo insieme". "Ovviamente, abbiamo un mandato dei nostri elettori che abbiamo il dovere di rispettare". "Stiamo all'opposizione, poi useremo il peso che abbiamo in Parlamento per far passare i singoli provvedimenti". "E comunque non penso che il Pd possa ricostruirsi prescindendo dal contributo anche di Renzi".

E a proposito della scelta di Matteo Renzi di lasciare la segreteria del partito ha affermato: "Abbiamo condiviso la decisione" e "ci consideriamo tutti dimissionari con lui". "L'assemblea va convocata dopo circa un mese dalle dimissioni, quindi circa il 5 aprile". Orfini però fa un distinguo e chiede che il segretario uscente non diventi il capro espiatorio: "La divisione tra renzismo e anti-renzismo non ha molto senso. Hanno paura di perdere consensi e mettono prima gli interessi di parte che quelli del Paese".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE